jump to navigation

Materia ed energia oscura 14 settembre 2008

Posted by orfeopellicciotta in Filosofia, parapsicologia, religione, Teologia.
Tags: , ,
trackback

In questi ultimi anni gli scienziati, soprattutto gli astronomi e i fisici, sono molto attivi per risolvere alcuni misteri che ancora avvolgono l’origine dell’Universo.

Nel centro di ricerca di fisica del CERN di Ginevra, hanno costruito una gigantesca macchina, un acceleratore di protoni, l’ LHC, per simulare il Big Bang, nel tentativo di evidenziare quelle particelle (il bosone di Higgs e in seguito anche il gravitone) che in teoria dovrebbero esistere ma che non siamo ancora riusciti ad individuare e quantificare. L’Universo conosciuto è solamente il 5%, rimane un’enorme quantità di energia e materia che non si riesce ancora a scoprire e che per questo motivo e soprannominata come “oscura”.

Esiste quindi, nel nostro universo, tanta materia e altrettanta energia, sconosciuta e invisibile, che svolge le varie funzioni necessarie alla vita e all’evoluzione, ma che ancora non abbiamo identificato.

Nel corso dei milioni di anni passati dal momento del Big Bang fino ad oggi, la materia siderale si è trasformata in stelle, pianeti, e in certi casi si sono potuti formare anche degli esseri viventi. Alcuni di questi esseri viventi, favoriti da condizioni favorevoli, sono riusciti ad evolvere fino al punto di formare, tramite i neuroni e le sinapsi, delle entità più o meno intelligenti, la cui massima espressione è la mente dell’Uomo.

Analogamente a quanto si è verificato nel nostro universo visibile e conosciuto, anche nella parte oscura dell’universo, negli ultimi milioni di anni, si potrebbe essere costituita materia condensata in vario modo, con pianeti, stelle, molecole e organismi di vario genere. Similmente a quanto si è verificato nel nostro universo, nell’ambito della materia oscura potrebbe anche esserci qualche forma di entità intelligente.

Perché no! Finché non abbiamo chiarito tutti i misteri dell’universo, non si può escludere che ciò che sto ipotizzando non sia veramente possibile.

Quando si è di fronte al 95% di universo sconosciuto ci si può aspettare di tutto, purché sia ragionevolmente possibile.

Qualsiasi fenomeno misterioso, non ancora ben identificato, può essere causato da processi che rientrano nelle attuali conoscenze, ma può essere anche originato da eventi completamenti nuovi. Una causa non esclude l’altra. Un determinato effetto può essere generato anche da cause diverse.

Il numero 5 può essere ottenuto sommando 2+3, ma anche da 4+1. Se qualcuno ignora l’esistenza del numero 4, non può affermare che quella somma si può ottenere solamente nel primo modo.

Il bosone di Higgs è soprannominato “la particella di Dio” perché essa è fondamentale per la costituzione dell’universo, perché la sua funzione è di dare la massa alle particelle.

Quest’attributo in questo caso non è applicabile, perché una vera particella di Dio dovrebbe essere quella che possiede anche una grande intelligenza e dovrebbe avere anche delle interazioni con gli organismi viventi.

Le vere particelle di Dio dovrebbero avere la capacità di riunirsi fra loro in varie maniere, formando un’infinità di combinazioni, realizzando intricate ramificazioni, che si adattano alle situazioni circostanti. Queste particelle quando sono a contatto con le molecole degli esseri viventi dovrebbero essere in grado di fornire una certa energia e assorbire in cambio delle particelle di materia che saranno utilizzate per ricomporsi in modo diverso.

Nel cervello umano le informazioni e le emozioni che arrivano dai sensi producono delle variazioni all’interno dei neuroni del cervello e dei nuovi legami delle sinapsi. La composizione di questi elementi produce la nostra intelligenza e la nostra memoria.

Se potessimo raccogliere tutti i cervelli dei sei miliardi di persone che vivono sulla terra, e farli comunicare fra loro in modo completo, potremmo ottenere un’intelligenza enorme che risolverebbe tutti i problemi del mondo.

L’intelligenza umana è concentrata in numerose scatole (craniche) di pochi centimetri, ma nell’altro universo parallelo, la forma dell’intelligenza potrebbe essere unica e raggiungere dimensioni enormi, potrebbe essere aeriforme, potrebbe avere la consistenza del fumo. Potrebbe avere dimensioni siderali.

Questa intelligenza distribuita, di dimensioni enormi, praticamente infinita, potrebbe essere in grado di organizzare e manipolare la sostanza circostante, potrebbe avvolgere e comprendere il nostro mondo.

Sulla terra si presentano, saltuariamente, delle manifestazioni particolari, denominate “fenomeni paranormali”, che gli scienziati attribuiscono a illusioni ottiche, autosuggestioni, falsificazioni. In alcuni casi, queste affermazioni potrebbero essere vere, ma in altri casi potrebbero essere l’evidenza di fenomeni che traggono origine da particelle presenti nella parte oscura dell’universo che interagiscono con gli organismi viventi.

Quando il corpo umano guarisce velocemente e misteriosamente, si ritiene che sia stato un miracolo, un intervento divino, un caso di autosuggestione. Potrebbe anche essere che il corpo umano ha ricevuto un’influenza esterna, un’iniezione di energia supplementare che ha avuto un effetto benefico sulle sue cellule e sull’organismo. Questa energia potrebbe essere una piccola parte di quella presente nell’universo ancora oscuro.

I fenomeni paranormali sono veramente numerosi, e di varie tipologie. La scienza e la psicologia non sempre riesce a trovare giustificazioni che rientrano nell’ambito della conoscenza attuale.

 

Annunci

Commenti»

1. cardiopatik - 15 settembre 2008

Secondo me ne stanno parlando troppo poco, poi dubito degli scienziati che vogliono fare Dio, i risultati si cominceranno a sapere tra 4/5 anni, caso strano a cavallo del fatidico 2012, ma…staremo a vedere, secondo me nelle fantasie di acuni c’è la voglia di realizzare uno stargate, scherzi a parte, complimenti per il blog, molto interessante.

2. Scopo della vita umana « Orfeo Pellicciotta - 22 ottobre 2008

[…] c’è la “materia e l’energia oscura” che ha dimensioni infinite, forse in essa c’è la prossima meta da raggiungere. Verrà […]


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: